cultura barocca

OTTONELLI GIOVANNI DOMENICO

OTTONELLI GIOVANNI DOMENICO <1584-1670> , teologo gesuita di Fanano (Mo), fu autore di saggi su teatro, comicità, scultura, pittura e gioco d’azzardo. Il vasto bagaglio dottrinale dell’A., di matrice controriformista e dichiaratamente misogino, lo indusse a scrivere parecchie opere sul tema del teatro; globalmente la sua attività culturale era incentrata su un moralistico e severo richiamo alle istituzioni civili e religiose affinché il teatro, la commedia e la comicità venissero ricondotte alla moderazione. Riscontriamo un pò ovunque nella sua produzione ampi capitoli dedicati a ragione comica, commedia godibile, ragion di Stato e commedia, comicità oscena, moderazione e comicità, attori mercenari e spettacoli, ecc.
Angelico Aprosio, legato da una stretta corrispondenza a questo erudito ne ebbe grande stima e lo elencò -nell'inedito "Scudo di Rinaldo II"- tra gli scrittori anche d'evasione le cui opere potevano ricreare lo spirito e nobilitare la lettura), affrontò a più riprese il tema del TEATRO.
L'agostiniano intemelio, tuttavia, per quanto fosse attratto dalle rappresentazioni sceniche l'agostiniano intemelio, data la sua posizione di religioso, di predicatore e quindi di vicario dell'Inquisizione, mai potè aggirare ufficialmente la sostanziale avversità della Chiesa Romana verso questo genere di intrattenimento come specificatamente si legge, nella "BIBLIOTHECA CANONICA...." di Lucio Ferraris, alla voce "COMOEDIA" (la cui frequentazione era sostanzialmente INIBITA agli UOMINI DI CHIESA) mentre ARTISTI E COMMEDIANTI, analizzati anche in altri settori della stessa "OPERA" erano variamente giudicati in senso negativo ora come INFAMI ora come "IRREGULARES" specificatamente alla SEZIONE OTTAVA DELLE "IRREGULARITATES" (P. 200 - II COLONNA) DELL'ARTICOLO I: a titolo documentario vale la pena di far notare come la diffidenza verso la gente dello spettacolo, di cui le leggi dello Stato poco parlano a differenza degli autori ecclesiastici, sia stata una COSTANTE ripresa sin dai tempi di ROMA E DEL SUO IMMENSO IMPERO laddove, contrariamente a credenze cinematografiche, assieme alle prostitute molte altre persone erano ritenute INFAMI e tra questi tanti individui del mondo dello spettacolo.
Tra le opere dell'OTTONELLI rinvenute nelle biblioteche italiane si elencano:
Ottonelli, Giovanni Domenico <1584-1670> -
"Della pericolosa conuersatione con le donne, o poco modeste, o ritirate, o cantatrici, o accademiche, opera del p. Gio. Domenico Ottonelli da Fanano, sacerdote della..." - In Fiorenza: Franceschini, Luca & Logi, Alessandro, 1646
Ottonelli, Giovanni Domenico <1584-1670> - "Risposta al quesito che male sia l'andare a conuersatione in casa di vna persona poco modesta. Composta dal P. Gio. Domenico Ottonelli da Fanano ... Con due indici..." - In Fiorenza: Franceschini, Luca & Logi, Alessandro, 1645
Ottonelli, Giovanni Domenico<1584-1670> - "Il magistero spirituale distinto in tre parti, che sono le preparazioni. Le meditazioni. Et i frutti. Per fare gli esercizj spirituali, composti da S. Ignazio di Loiola " - In Firenze - 1673
Ottonelli, Giovanni Domenico <1584-1670> - "Della misericordia diuina considerata come consiglio buono, ma abusato dal peccatore in vita, e pero angustiato dalla vicina morte, e dal pericolo dell'eterna dannation" - In Firenze: Onofri, Francesco, 1661
Ottonelli, Giovanni Domenico <1584-1670> - "Della Christiana moderatione del theatro ricordo primo, detto la qualita delle comedie; per dichiarare, quale sia la lecita a buoni christiani, e quale sia la illecita..." - In Fiorenza: Franceschini, Luca & Logi, Alessandro, 1646
Ottonelli, Giovanni Domenico <1584-1670> -
"Della Christiana moderatione del theatro ricordo secondo, detto la solutione dei nodi. Per isciogliere molte difficoltà e per risolvere molti Casi di coscienza intorno alle Comedie poco modeste..." - In Firenze: Appresso Gio. Antonio Bonardi, 1649
Ottonelli, Giovanni Domenico <1584-1670> - "Della christiana moderatione del theatro libro terzo. Detto le risolutioni di alcuni dubbij, e casi di coscienza intorno agli spettatori delle comedie poco modeste..." - In Fiorenza: Franceschini, Luca & Logi, Alessandro, 1649
Ottonelli, Giovanni Domenico<1584-1670> - "Della christiana moderatione del theatro libro, detto l'instanza, per supplicare a' signori superiori, che si moderi christianamente il theatro dall'oscenita..." - In Fiorenza: Bonardi, Giovanni Antonio, 1652
Ottonelli, Giovanni Domenico <1584-1670> -" Della christiana moderatione del theatro libro, detto l'ammonitioni a' recitanti, per auuisare ogni christiano a moderarsi da gli eccessi nel recitare..." - In Fiorenza: Bonardi, Giovanni Antonio, 1652
Ottonelli, Giovanni Domenico<1584-1670> - "Della diuotione della Madonna, abusata dal peccatore in vita, e pero angustiato dalla vicina morte. Trattato settimo hipomnistico, cioe, esortatiuo a penitenza..." - In Fiorenza - 1669
Ottonelli, Giovanni Domenico<1584-1670> - "La santa conversatione di Giesu, Maria, e Giuseppe, da honorarsi da' fedeli per impetrar a tutti il perdono de' peccati, la virtuosa vita, la buona morte..." - In Fiorenza - 1652
Ottonelli, Giovanni Domenico<1584-1670> - "Floriferium de multiplici conuersationum genere, seu Flores ex sacrae scripturae, sanctorum patrum, aliorumque scriptorum amoenissimis viridarijs collecti..." - Florentiae - 1652
Ottonelli, Giovanni Domenico <1584-1670> - "Dell'angustie del peccatore, trauagliato dalla vicina morte, e dal pericolo d'eterna dannatione, per l'abuso della christiana fede. Trattato primo hipomnistico..." - In Fiorenza: Bonardi, Giovanni Antonio, 1655
Ottonelli, Giovanni Domenico <1584-1670> - "Di alcuni tesori di Giesu Christo abusati dal peccatore in vita, e pero angustiato dalla vicina morte, e dal pericolo dell'eterna dannatione. Trattato sesto " - In Firenze - 1666
Ottonelli, Giovanni Domenico <1584-1670> - "Il magistero spirituale distinto in tre parti. Che sono le preparationi, le meditationi, et i frutti, per fare gli esercitij spirituali, composti da S. Ignatio di Loiola" - In Fiorenza: Onofri, Francesco, 1669
Ottonelli, Giovanni Domenico <1584-1670> -" Alcuni buoni auuisi, e casi di coscienza intorno alla pericolosa conuersatione, da proporsi a chi conuersa poco modestamente, confermati con sacre scritture..." - In Fiorenza: Franceschini, Luca & Logi, Alessandro, 1646
Ottonelli, Giovanni Domenico<1584-1670> - "Della penitenza abusata dal peccatore in vita, e pero angustiato dalla vicina morte, e dal pericolo della dannatione, trattato quarto, hipomnistico, cioè esortatiuo..." - Firenze - 1660
Ottonelli, Giovanni Domenico<1584-1670> - "Della christiana charita abusata dal peccatore in vita, e pero angustiato dalla vicina morte, e dal pericolo dell'eterna dannatione. Trattato terzo hipomnistico..." - In Fiorenza - 1657