cultura barocca
Le ragioni per cui l'arcade Gandolfo non potè istituire l'Accademia degli Oscuri ma in sua vece si ebbe solo in seguito un effimero Gabinetto Accademico Illustre archeologo, scopritore del complesso demico di Ventimiglia Romana Girolamo Rossi non ebbe pari competenze in campo letterario = il documento o "diploma arcadico" del Gandolfo di cui in questo vecchio saggio dei "Quaderni dell'Aprosiana" (1984) non riuscivo a spiegarmi dove il Rossi avesse avuto modo di studiare era custodito nella sua "Biblioteca" che con il nome di "Biblioteca G. Rossi" fu donata all'Istituto Internazionale di Studi Liguri di Bordighera ove, con altro materiale, è doviziosamente conservata = all'enigma posi rimedio entro il volume del 2008 L'Aprosiana Sconosciuta e precisamente a procedere dalla pagina 114 come qui si può vedere attesa la digitalizzazione del testo stampato. O per la fretta nella lettura o per scarsa dimestichezza sulle costumanze arcadiche dall'Incipit del diploma il Rossi dedusse che Domenico Antonio Gandolfo fosse stato insignito del titolo pastorale arcadico di " Arcanio Gentile " quando invece la forma " Gentile " era un semplice aggettivo atto a conchiudere il riferimento al Gandolfo, che nessuna Colonia Arcadica dedusse a Ventimiglia, prima dell'intitolatura (nota 18) = nell'Incipit del Diploma Arcadico, con l'usuale espressione di cortesia, leggesi " Ad Arcanio Gentile e Valoroso Pastore da Ventimiglia ecc. ecc." [tutto in maiuscolo, cosa che può aver contribuito ad ingannare G. Rossi] seguito dalla registrazione della richiesta avanzata dal Gandolfo ( coi relativi attestati : comprese le testimonianze di garanzia di due Compastori ), della citazione dei meriti e finalmente dell'accettazione della richiesta e del conferimento del titolo pastorale arcadico con relativa onomastica. Gandolfo ebbe effettivamente il nome di " Arcanio " cui fu aggiunta -secondo l'usanza accademica- la forma ellenizzante di specificazione, in questo caso quella di " Caraceo " al fine di surrogare il defunto Arcade "Sicelio Caraceo" alias il napoletano Domenico Muniaci (p. 332 de L' Arcadia....del Crescimbeni = per un approfondimento sul Muniaci si può leggere qui e precisamente entro il Tomo I delle Notizie Historiche degli Arcadi Morti ) .

"CLICCA PER VOLTARE PAGINA"

"CLICCA" INVECE SULLE SOTTOSTANTI FRECCE PER RITORNARE AL PUNTO INIZIALE DI RICERCA (FRECCIA VOLTA A SINISTRA) O ALLA "HOME PAGE" (FRECCIA VOLTA A DESTRA)