cultura barocca
AMPLIA L'IMMAGINE! CRISTIANESIMO - CATTOLICESIMO (INDICE DI VOCI) e in dettaglio = SVILUPPO DEL CRISTIANESIMO IN LIGURIA (vedi anche DIOCESI DI ALBENGA)

- A -ORIGINE, ANTICHITA', CONFINI STORICI DELLA DIOCESI DI VENTIMIGLIA
[APPROFONDISCI = ]
1 - ORIGINI DEL CRISTIANESIMO E DIFFUSIONE IN EUROPA OCCIDENTALE, ITALIA E LIGURIA COMPRESE = INTERROGATIVI E QUESTIONI DI COMPETENZE
2 - DALLA LIGURIA MARITIMA" DEI BARBARI ALLA LIGURIA MARITIMA ITALORUM RIORGANIZZATA DALL'IMPERATORE GIUSTINIANO IL GRANDE.
3 - I BIZANTINI E LA GUERRA GRECO-GOTICA E LA LORO DOMINAZIONE E CONTESTUALMENTE LO SCISMA TRICAPITOLINO = VEDI LE COMPENSAZIONI O DONA FATTE DAI BIZANTINI ALLA CHIESA DI GENOVA SOGGETTA A BISANZIO E NON ALLA CHIESA DI MILANO ORAMAI SOTTO DOMINIO DEI LONGOBARDI
4 - LA LIGURIA, L'ARCIDIOCESI DI GENOVA E LE SUE DIOCESI NELL'OPERA DI G. B. SEMERIA O SECOLI CRISTIANI DELLA LIGURIA QUI DIGITALIZZATA = VEDI QUI CON ATTENZIONE LA PARTICOLARITA' ESTREMA STORICA, SPIRITUALE E LOGISTICA DELLA DIOCESI DI VENTIMIGLIA
5.- CARTOGRAFIA STORICA DEL MONACHESIMO = ANALIZZA ORA QUI LA DIOCESI DI ALBENGA (SUOI CONFINI E CARTOGRAFIA) ANCHE CON L'AUSILIO DELLA DESCRIZIONE DEL SEMERIA: PROCEDI QUINDI QUI DALLA STAZIONE STRADALE ROMANA DI COSTA BELENI/BALENAE [VEDI L'OTTOCENTESCA RELAZIONE DEL LOTTI E LE POSTERIORI CONSIDERAZIONI DEL MOLON E QUINDI ANCORA I RECENTEMENTE RITROVATI REPERTI PALEOCRISTIANI INDIVIDUATI (CHIESA DEL V SECOLO CON PIANTA A 3 NAVATE E FONTE BATTESIMALE OTTAGONALE)] SINO ALL'IMPIANTO DEL MONASTERO BENEDETTINO DI VILLAREGIA (CON REPERTI ATTUALI) DI MATRICE LERINENSE CON SERIORI INTERFERENZE DEL MONACHESIMO BENEDETTINO DI PEDONA ED INTEGRA LE OSSERVAZIONI CON UN ULTERIORE SGUARDO ALL'AREA DI TAGGIA CON PECULIARE ATTENZIONE IN MERITO ALL'OLIVICOLTURA ALLA CHIESA DI N. S. DEL CANNETO FILIAZIONE DELLA ABBAZIA DI BORGO S. DLMAZZO
6 - VENTIMIGLIA (LA CUI NASCENTE STRUTTURA DIOCESANA PECULIARE E CON UNA CARATTERISTICA PROVENZALE E PSEUDOGALLICA E COMUNQUE DI TRANSIZIONE TRA ITALIA E "FRANCIA" SECONDO ALCUNE INTERPRETAZIONI DI RILIEVO ERA CARATTERIZZATA GIA' COME PROBABILE, ANCHE SE LE IPOTESI SON DISCORDANTI, UNA CHIESA CATTEDRALE A NERVIA PRODROMO DI UN "EPISCOPATO") COME CITTA' PROSSIMA AI FRANCHI E MAGGIORMENTE ESPOSTA NON FU GRATIFICATA DI TALI DONA VEROSIMILMENTE PER LA POSIZIONE STRATEGICA CHE CONTRAPPONEVA STRETTAMENTE BISANZIO AI SUOI NUOVI NEMICI I LONGOBARDI (DEL RESTO GIAMMAI COMPIUTAMENTE SON STATI RISOLTI I DUBBI SE LA CITTA' AVAMPOSTO NON TRASCURABILE MA SEMPRE SITO IN UN'"AREA CONFINARIA CON TUTTE LE COMPLICAZIONI MILITARI E DIPLOMATICHE CHE NE POTEVANO SCATURIRE" SIA STATA CONQUISTATA DAL LONGOBARDO ROTARI O DAL DI LUI FIGLIO LIUTPRANDO: RESTANDO PER UN CERTO TEMPO CONTESA TRA BIZANTINI E LONGOBARDI:
CONCETTI DI INTERAZIONE TRA POTERI SIA RELIGIOSI CHE SOPRATTUTTO TEMPORALI CHE ANCHE PER TEMPI POSTERIORI RIPRESE G. B. SEMERIA NEI SUOI SECOLI CRISTIANI DELLA LIGURIA ENTRO LE CONCLUSIVE OSSERVAZIONI SOPRA LA DIOCESI DI VENTIMIGLIA ABBASTANZA SPESSO
COMPROMESSA DA LOTTE E CONTRASTI TRA VARIE POTENZE DATA LA POSIZIONE FRONTALIERA = ED A PRESCINDERE DAI TEMPI PIU' REMOTI BASTI QUI CITARE
LE LOTTE TRA GUELFI E GHIBELLINI ANCHE PER I CONTROLLI VIARI - LA RIVALITA' A UN CERTO PUNTO ESPLOSA TRA GRIMALDI DI MONACO E DORIA DI DOLCEACQUA ED ANCORA L' ESPANSIONISMO SABAUDO PRIMA DEI GRANDI STRAVOLGIMENTI
DALLA GUERRA DI SUCCESSIONE AL TRONO IMPERIALE (CON I GRAVI DANNI A DIOCESI E CAPITANATO INTEMELIO) E QUINDI DA NAPOLEONE IN POI).

7 - SINGOLARI CARATTERISTICHE GIURISDIZIONALI DELLE DIOCESI INTEMELIA = A DIFFERENZA DELLE ALTRE LA DIOCESI DI VENTIMIGLIA DIPENDENTE DALL'ARCIDIOCESI DI MILANO E QUINDI DI RITO AMBROSIANO E NON ROMANO FINO AL 1797: QUANDO VENNE ASCRITTA ALLA METROPOLITANA DI GENOVA
8 - DOPO LA SCONFITTA DEI SARACENI IL VESCOVO GENOVESE TEODOLFO PENSO' DI COMPENSARE PER I DANNI AGRONOMICI -CON L'AUSILIO DI MONACI E EREMITI- SUBITI DALLE TERRE E CHIESE SOTTO SUA DIPENDENZA DA SANTO STEFANO AL MARE A TAGGIA E SANREMO = NON POTE' SOCCORRERE LE TERRE DAL CONFINE DIOCESANO TRA LA DIOCESI DI ALBENGA E QUELLA INTEMELIA (NON SENZA CONTROVERSIA IDENTIFICATO AL "PONTE DELLA LISSIA" SIN A TUTTA LA DIOCESI DI VENTIMIGLIA EPISCOPATO SI' MA, A DIFFERENZA DI ALTRI EPISCOPATI LIGURI E NON SOGGETTA AL PARI ANCHE DI SAVONA ALLA GIURISDIZIONE DELLA DIOCESI DI MILANO = PER QUESTE L'INIZIATIVA DI MIGLIORIE E DONATIVE (MANCANDO ATTI DELLA METROPOLITANA DI MILANO) AI MONACI, EREMETI ED ANCHE A PRIVATI FURONO FATTE DA SIGNORI LOCALI COME MA NON SOLO NEL CASO DI S. MICHELE E SEBORGA ("DONAZIONE DEL CONTE GUIDO")

9 - VEDI CON ATTENZIONE E COLLAZIONE CRITICA IL TESTO LATINO DELL'ATTO DELLA DONAZIONE DEL CONTE GUIDO IN PREVISIONE DI UNA SPEDIZIONE CONTRO I SARACENI AL SEGUITO DEL RE HISPANIORUM ALFONSO = VISUALIZZA I TEMPI DELLA VITTORIA SUI SARACENI E CONTESTUALMENTE ANALIZZA LA CARTOGRAFIA DIPLOMATICA CON TESTO SETTECENTESCO CONNESSO AL DIBATTITO SU SEBORGA, LA SUA STORIA E LE CONTESE CONNESSE TRA GENOVA E IL DOMINIO SABAUDO PER IL SUO CONTROLLO

10 - ************CONTINUA A VISUALIZZARE ED APPROFONDIRE NEI SECOLI************
11 - [SEBORGA AGOSTO 2012 ESEMPIO DI TURISMO ALTERNATIVO UN VIAGGIO MODERNO NELLA CIVILTA' DEI MACIERI ("MURI A SECCO")]

- SEBORGA, EMBLEMA DI UN PROCESSO, DOPO LE DEVASTAZIONI SARACENE, DI CONCESSIONI FEUDALI AI BENEDETTINI PER IL RESTAURO AGRONOMICO DI TERRE DEVASTATE E DESERTIFICATE = LA "DONAZIONE DEL CONTE GUIDO ALL'ABBAZIA LERINESE DI S. ONORATO DI S. MICHELE IN VENTIMIGLIA CON IL POSSEDIMENTO RURALE DI SEBORGA NELL'ENTROTERRA DI BORDIGHERA

- B -ANNO 1260: NUOVA DEMARCAZIONE DEI CONFINI DIOCESANI E DELLE PROPRIETA' ECCLESIASTICHE O DELLE 8 " PREBENDE " DA SUDDIVIDERSI TRA I CANONICI DELLA CATTEDRA INTEMELIA

- C -XVI - XVII SECOLO: DESCRIZIONE DEL TERRITORIO DIOCESANO

- D - XVII - XVIII SEC. : L' EPISCOPATO INTEMELIO NEL CONTESTO DELL'ARCIVESCOVADO DI PERTINENZA STORICA NELL'OPERA DI L. FERRARIS
[APPROFONDISCI = Arcidiocesi di Genova e Diocesi da lei dipendenti = vedi Arcidiocesi di Milano e Diocesi ad essa dipendenti (a fondo pag.vedi la Diocesi di Ventimiglia, dipendente da quella di Milano) = visualizza le vicende storiche che portarono ad un contrasto fra le Arcidiocesi di Milano e di Genova ai tempi della Liguria Maritima Italorum)

ANNO 1797 = - E -LA DIOCESI DI VENTIMIGLIA PASSA DALLA "PROVINCIA DELL'ARCIDIOCESI DI MILANO" A "QUELLA DELL'ARCIDIOCESI DI GENOVA"

ANNO 1806 = vedi qui il breve periodo sotto il Dominio di Napoleone in cui la Diocesi di Ventimiglia (9 aprile 1806) sotto Pio VII (bolla Expositum cum Nobis) entrò a far parte della Provincia ecclesiastica dell' Arcidiocesi di Aix per poi riessere ascritta come suffraganea all'Arcidiocesi di Genova sempre per opera di Pio VII (bolla Sollecitudo omnium ecclesiarum) = il tutto connesso con la Restaurazione di Vienna dopo il crollo napoleonico ed il ritorno a Roma di Pio VII dalla cattività francese di cui ampiamente si legge nel Manoscritto Borea Cronache di Sanremo e della Liguria Occidentale

- F -ANNO 1831: RISTRUTTURAZIONE DEI CONFINI DELLA DIOCESI DI VENTIMIGLIA = in merito vedi l'opera del vescovo G. B. D'Albertis ed alcuni stralci di quanto ne scrisse Giorgio Mori nel volume Diocesi di Ventimiglia, un quarantennio difficile 1794-1836, Ventimiglia, 1987
[APPROFONDISCI = ANNO 1831 UN EVENTO EPOCALE PER LA DIOCESI DI VENTIMIGLIA:]
IL PASSAGGIO DALLA CELEBRAZIONE DEL "RITO AMBROSIANO" A QUELLO DEL RITO ROMANO

GRANDI TRASFORMAZIONI =Rivoluzione Francese e Caduta dell'Antico Regime,la Repubblica Rivoluzionaria Ligure, Napoleone e i suoi provvedimenti qui digitalizzati, la Restaurazione, e la soppressione della Repubblica di Genova assegnata al Regno Sabaudo, a Napoleone III, l'Unità d'Italia = vedi anche La Questione Romana e la Fine dello Stato della Chiesa

ANNO 1975 = DALLA DIOCESI DI VENTIMIGLIA ALLA DIOCESI DI VENTIMIGLIA - SAN REMO [Visualizza qui con immagini e testo e cartografia l' ELENCO DI TUTTE LE LOCALITA', CHIESE, SANTUARI E LUOGHI DI CULTO APPARTENENTI ALLA DIOCESI DI VENTIMIGLIA SAN REMO (con indici guida e tematici)]

Carta sopra proposta in Museo Bicknell