cultura barocca
Molteplici aspetti di vita rurale "Capitanato di Ventimiglia" suo Contado Orientale e area Vallecrosia - Bordighera - Perinaldo

Ugo Foscolo e la lettera da Ventimiglia dell'Ortis = il viaggio a Ventimiglia e le varie ipotesi : il superamento del Nervia - la "strada di Camporosso" - la "deviazione precedente verso il Montenero e quindi Seborga = vedi qui le supposte "tombe dei viandanti assassinati" in realtà limiti confinari cruciformi o meglio cippi con segno a croce e siglatura all'uso ligure (vedi qui UN LIMITE CONFINARIO SIA NEL DISEGNO DELLA RELAZIONE DI LEGGE DEPOSITATA DAL RICOGNITORE INCARICATO DA GENOVA PER RISOLUZIONE DELLE CONTROVERSIE TRA VALLEBONA E SEBORGA INGEGNERE, COLONNELLO MATTEO VINZONI ED ANCORA UN ESEMPLARE ANCORA REALMENTE ESISTENTE IN SITU (CON SEQUENZA ESPLICATIVA ED ALFANUMERICA) sulla Comunaglia del Montenero e vedi anche il significato della tipologia e della scritta su essa apposta = pietre delimitative apposte dal 1686 ma con procedure continuate fino al 1696 in occasione della separazione per l'economico della Comunità degli Otto Luoghi da Ventimiglia: vedine qui divisione, procedure e regolamenti stesi. Vedi poi come tutto questa operazione di demarcazione confinaria venne rivisitata a metà '700 dal genovese ingegnere di guerra Matteo Vinzoni per in contrasti insorti tra i borghi di Vallebona e di Seborga = per secoli e secoli, non senza commistioni di superstizione, occorre sempre rammentare che la la VITA AGRICOLA NON ERA MAI FACILE ED ESPOSTA A VARIE CALAMITA' ma il terrore più grande, anche perché ritenuto causa di tutti i mali, era la
CARESTIA LA CUI DEFINIZIONE ESATTA E' QUI ESPRESSA IN TUTTE LE SUE TEMIBILI INTERAZIONI (VEDI!).
La guerra e le ostilità rientravano spesso nelle necessità di sopravvivenza e nel mutato stato geopolitico: nel caso (che è solo esemplificativo di un fenomeno panitaliano e paneuropeo) dato il distacco di Vallebona da Ventimiglia e la sua organizzazione economica nella Comunità degli Otto Luoghi tale "villa" prese, come quella delle consorelle, a "fiorire" mentre la situazione per Seborga rimase ardua, peggiorando per l'alterato stato socio-economico. La diversa condizione esistenzale non mancò di causare dapprima scontri tra gli abitanti dei due centri specialmente dai primi del XVIII secolo e poi appelli legali per rettificare in particolare i confini e la fruizione delle Comunaglie.
Per offrire un disegno il più completo possibile degli eventi si è quindi pensato di digitalizzare integralmente questo articolo di B. Durante - F. Poggi, Diplomazia e Cartografia, Materiale inedito dell'archivio "vinzoniano" sulle vertenze confinarie e giurisdizionali tra il Principato di Seborga, Vallebona e Sanremo, in "Rivista Ingauna e Intemelia", N. S., XXXIX, n. 3 - 4 (1986) = oltre a ciò, per approfondire la sostanza del ricorso presentato su appello dei Vallebonenchi al genovese "Magistrato delle Comunità", si è giudicato necessario analizzare in vari punti specifici il lavoro steso dall'Ingegnere genovese di querra Matteo Vinzoni senza limitarsi ad una esposizione acritica che potrebbe cedere spazio ad interpretazioni incoerenti o alla non presa consapevolezza di precisi eventi accaduti, sminuendone nella lettura l'importanza sostanziale, sì che alla fine non ci si è fermati ad una semplice, per quanto sempre utile, esposizione del saggio, dei documenti e della cartografia (conservate in originale come detto presso l'Archivio di Stato di Genova) ma si è pensato di esporre in maniera più specifica i vari momenti della non facile questione, cosa che magari, visti i frequenti rimandi comporta maggiore sforzo per il lettore ma che, di certo, rimanda ad una superiore presa di coscienza del succedersi dei fatti.
In relazione a siffatta scelta in dettaglio vedi qui = " RICOGNIZIONE SUI TERRITORI DI SEBORGA E VALLEBONA " (I, A. S. G.) [ Clicca qui per vederne la CARTOGRAFIA ENFATIZZATA = e quindi puranco qui per vedere in trascrizione numerica e testuale la RICOGNIZIONE CON I NUMERI INDICANTI I SITI ricognizione con i numeri indicanti i siti = colonna di sinistra per chi legge "presunta situazione pregressa e testimoniata" - colonna di destra per chi legge "situazione all'atto delle rilevazioni di M. Vinzoni ( VEDI I PUNTI OVE SI EBBERO SCONTRI TRA GLI ABITANTI DI VALLEBONA E SEBORGA = PUNTO 5 DI COLONNA I PAGINA 58 - PUNTO 17 DI COLONNA II PAGINA 59 - PUNTO 25 DI COLONNA I PAGINA 60 - PUNTO 34 DI COLONNA I PAGINA 60 )
= e poi di seguito vedi ancora qui " TIPO DE I TERRITORI DEL CUNEO DI SAN REMO, DEL FEUDO DELLA SEBORGA" (II, A. S. G.) (Clicca qui per vederne la CARTOGRAFIA ENFATIZZATA = e nuovamente anche qui per vedere in trascrizione numerica e testuale la RICOGNIZIONE CON I NUMERI INDICANTI I SITI [ VEDI I PUNTI OVE SI EBBERO SCONTRI TRA GLI ABITANTI DI VALLEBONA E SEBORGA = PUNTO 25 DI COLONNA I PAGINA 62 - PUNTO 26 DI COLONNA I PAGINA 62 - PUNTO 27,F DI COLONNA I PAGINA 62 - PUNTO 28 DI COLONNA I PAGINA 62 - PUNTI 34, 35, 36 DI COLONNA I PAGINA 62 - PUNTO 46 DI COLONNA II PAGINA 62 - PUNTO 49 DI COLONNA II PAGINA 62 - PUNTO 62 DI COLONNA II PAGINA 63) ]

***************************
APPROFONDISCI DI SEGUITO
- 1 - [ CARTOGRAFIA - SEBORGA FEUDO (PARTE SCURA DEL DOCUMENTO) IN CARTA VINZONIANA DEL - PARTE CHIARA DEL DOCUMENTO - "CAPITANATO DI VENTIMIGLIA" (VEDI QUI SUA PARTE ORIENTALE; CON EVIDENZIATO IL LIMITE CONFINARIO CON SAN REMO, PER SEBORGA SI NOTA CHIARAMENTE L'AREA PARTICOLARE DEL CUNEO DI SAN REMO)]
- 2 - [CARTOGRAFIA SETTECENTESCA DEL "PRINCIPATO ECCLESIASTICO DI SEBORGA" = I SUOI LIMITI GIURISDIZIONALI SECONDO LE RELAZIONI DI MATTEO VINZONI: I CONFINI CON IL LIMITE STRATEGICO DEL CARDINE DEL BAUSO DI ROCCA OSCURA TRA VALLEBONA, SASSO, VALLONE DI MONTENERO (" MAGNIFICA COMUNITA' DEGLI 8 LUOGHI ") ENTRO IL CONTESTO GEOPOLITICO DEL CAPITANATO DI VENTIMIGLIA]

- 3 - [ VEDI QUI I RISULTATI DELLE RICOGNIZIONI DI M. VINZONI = DOC. I, 1754 "RECOGNIZIONE DEL ATTO PRETESO DALLA SEBORCA CON VALLEBONA" E QUINDI DI SEGUITO DOC. II, INDICE DEL TIPO I TERRITORJ DEL CUNEO DI SAN REMO, DEL FEUDO DELLA SEBORCA, E DEL PRETESO CONTROVERSO DA SEBORCHINI 1775 = VEDI QUI I DOCUMENTI STORICI SU CUI SI APPOGGIAVA IL VINZONI: DOC. III COPIA DEL "PRESUNTO" ATTO DI DONAZIONE DEL 954 E FINALMENTE DOCUMENTO FILOGENOVESE DALL'INCIPIT (DOC. IV)SECONDO LA PRETESA DONAZIONE DEL CONTE GUIDO DELL'ANNO 954 (RIFLESSIONE SUI CONFINI ANTICHI DI SEBORGA) ]

- 4 - [ LA " MAGNIFICA COMUNITA' DEGLI OTTO LUOGHI " E LA SUA GENESI - LA SUA FORMAZIONE CON LA SEPARAZIONE PER L'ECONOMICO DA VENTIMIGLIA (REGOLAMENTI VARI) - LE PROCEDURE DI DIVISIONE = VEDI ANCORA I CIPPI CONFINARI CON LE INDICAZIONI 8L [OTTO LUOGHI] DA UN LATO E S [SEBORGA] ED ANCORA SR [SAN REMO] DALL'ALTRO E GLI EVENTI STORICI DI POLITICA INTERNAZIONALE DELLA COMUNITA' DEGLI OTTO LUOGHI ]

- 5 - [ALLA RADICE DEI CONTRASTI E CONTENZIOSI TRA "MAGNIFICA COMUNITA' DEGLI OTTO LUOGHI" E "PRINCIPATO ECCLESIASTICO DI SEBORGA" DIPENDEVANO PRIOTARIAMENTE DAL FATTO CHE I SUDDITI DEL PRINCIPATO NON SI RITENEVANO NE' ERANO TENUTI A RISPETTARE I "CAPITOLI CRIMINALI, IL REGOLAMENTO CAMPESTRE ED ANCORA I CAPITOLI PER LA SALVAGUARDIA DEL MONTENERO" (VEDINE QUI LA TRASCRIZIONE) PUR SE POI DALLA CONTROPARTE ERANO ACCUSATI DI INVADERE QUEI TERRITORI ANCHE CON IL BESTIAME PER FARLO PASCOLARE = DA QUI MOLTE LITI E CONTENZIOSI SPECIE COI RESIDENTI DI VALLEBONA (VEDI DA QUI E PROCEDI NELLA LETTURA: CASI DIVERSI DI SCONTRI)]
-6 - [ CIPPI CRUCIFORMI IN LIGURIA SECONDO UN USO ATTESTATO E REGISTRATO ANCHE IN VIA LETTERARIA = VEDI QUI UN CIPPO CRUCIFORME DISEGNATO DAL CARTOGRAFO SETTECENTESCO DI GENOVA M. VINZONI IN MERITO AD UNA CONTROVERSIA DI DIRITTI TERRITORIALI TRA SEBORGA E VALLEBONA - VEDI POI UN
CIPPO CRUCIFORME ANCORA ESISTENTE IN PROSSIMITA' DEL MONTENERO

- 7 - [ LA SOPPRESSIONE DELLA SERENISSIMA REPUBBLICA DI GENOVA E LA CONSEGUENTE ANNESSIONE DEI SUOI TERRITORI ALLO STATO SABAUDO PER I DELIBERATI DEL CONGRESSO DI VIENNA: VEDI POI QUI IN DETTAGLIO GLI ARTICOLI IN MERITO CONTENUTI NELL' ATTO FINALE (29/VII/1815) DEL CONGRESSO DI VIENNA CONSULTANDO SPECIFICATAMENTE TUTTI I DOCUMENTI RELATIVI = NELLO SPECIFICO VISUALIZZA POI GLI EVENTI CHE PORTARONO ALLA
FINE DELLA " MAGNIFICA COMUNITA' DEGLI OTTO LUOGHI " = " DALLA RIVOLUZIONE FRANCESE ALLA RIVOLUZIONARIA REPUBBLICA LIGURE A NAPOLEONE BONAPARTE ALLA RESTAURAZIONE VIENNESE "
ED ANCORA VISUALIZZA L'INSERIMENTO DEI "MODERNI" COMUNI CHE NE DERIVARONO NELLA
" GRANDE LIGURIA DELLE OTTO PROVINCE " ]



Immagine da B.DURANTE-F.POGGI, Diplomazia e cartografia, materiale inedito dell'archivio "vinzoniano" sulle vertenze confinarie e giurisdizionali tra il "Principato di Seborga, Vallebona e Sanremo", in "Rivista Ingauna e Intemelia", Bordighera, 1986

CLICCA QUI PER RITORNARE ALLA HOME PAGE DI "CULTURABAROCCA"