cultura barocca
Juan Ponše de Leon in una sua raffigurazione datata del 1513 Clicca qui per un inquadramento secondo la cartografia antica del Mondo Nuovo

La scoperta del Nuovo Mondo aprý nuove conoscenze ma anche pose molteplici interrogativi sia per sorprese incredibili di ordine naturale e scientifico che per le grandi civiltÓ scoperte in "America". Tutto ci˛ aliment˛ la curiositÓ e l'interesse di tanti studiosi fra cui un ruolo importante spetta ad A. Aprosio. Questi si valse di molti testi di geografia per ricostruire la geografia del mondo come questa cartografia cinquecentesca delle Isole del Mondo per investigare anche su svariati
**********TEMI MISTERIOSI - TEMI DEL MISTERO**********
in particolare connessi alle terre ed ai paesi che si andavano scoprendo negli sterminati antichi domini
dell'IMPERO AZTECO quanto dell'IMPERO INCA.
. Un ruolo importante, destinato ad alimentare la florida letteratura fantastica e orrorifica che fiorý tra '800 e '900, ebbe la presunta individuazione della
***********FONTE DELL'IMMORTALITA' E/O DELL'ETERNA GIOVINEZZA***********
il cui mito peraltro antico (ma alimentato soprattutto da I viaggi di Giovanni da Mandavilla, opera che fu apprezzata da tanti esploratori tra cui lo stesso Cristoforo Colombo e che come qui si legge citava detta "fonte") parve destinato ad esser convalidato dalle gesta dell'esploratore e conquistatore spagnolo Juan Ponše de Leon (di cui sopra una raffigurazione) che, conquistatore della Florida, l' avrebbe individuata quanto vanamente ricercata nell'Isola di Bimini come si legge in questa relazione. Quella che sembrava la realizzazione di una grande realizzazione dell'alchimia e degli alchimisti anche alla luce della condanna religiosa dell'alchimia (leggine qui gli estremi da testo antiquario) port˛ ad una profonda rivisitazione del tema sin al punto che Martin Antonio del Rio ovvero il massimo interprete ecclesiastico cinque/seicentesco dell'esoterismo ne diede una valutazione diabolica pi¨ o meno indirettamente finendo per collegarla ai temi negativi della stregoneria e della cultura del sangue
in ci˛ oggettivamente indotto dalle
DESCRIZIONI DEL SACRIFICIO DEL SANGUE IN AREA PRECOLOMBIANA QUANTO DALLA TESTIMONIATA COMPARSA DI UNA PRESUNTA CREATURA DIABOLICA -DI CUI ALLA FINE SI SVELO' IL MISTERO- GIUDICATO UNA VARIANTE DI LAMIA O VAMPIRO, IL SUPPOSTO "VAMPIRO AMERICANO"
Argomenti tutti che, con il concorso di fantasiosi quanto interessati descrittori e narratori, portarono ad individuare nel "Nuovo Mondo" tante presenze diaboliche oltre il vampirismo, intese come lotta per acquisire l'immortalitÓ o per abbattere le leggi di Dio e della Natura = un argomento quest'ultimo cioŔ sui variegati aspetti del male come pi¨ razionalmente sulle stranezze inspiegabili della natura in merito in merito al quale Aprosio accumul˛ dati preziosi e in molti casi rimasti non dovutamente analizzati

CLICCA QUI PER RITORNARE ALL' INDICE DELLE OPERE DIGITALIZZATE





CLICCA QUI PER RITORNARE ALLA "HOME PAGE TEMATICA" DI QUESTO SITO CULTURABAROCCA