cultura barocca
In questo testo custodito nella biblioteca intemelia si fa cenno agli eventi astronomici del 1652 (compresa la cometa menzionata nel testo de la Biblioteca Aprosiana, p. 493, n. 7) ritenuti dall'astrologia (secondo una tradizione non solo europea ma propria anche del Nuovo Mondo) presagi di eventi potenzialmente funesti = simili considerazioni si fecero per l'eclisse del 1654 e la cometa del 1665. Vedi qui qui in dettaglio anche il dibattito sulle interazioni fra l'eclisse del 12/VIII/1654 e la susseguente epidemia di Peste = il timore delle Comete come segnali di presagi funesti colleg˛ varie parti del mondo "dall'Antico al Nuovo": in questa antica immagine si vede l'imperatore azteco Montezuma/Moctezuma osservare preoccupato il pssaggio di una cometa poi pronosticatagli come segno della prossima fine dell'Impero

Inf. B. E. Durante

CLICCA E VOLTA PAGINA

CLICCA SULLE FRECCE E RITORNA ALLA FIGURA DI PAOLO SEGNERI