cultura barocca
INFORMATIZZ. A C. DI BARTOLOMEO EZIO DURANTE

FIRMA DI NICOLAS ANTONIO NELLA LETTERA DA LUI INVIATA AD ANGELICO APROSIO
*************************
DOPO TANTE PERIPEZIE LA RINASCITA DELLA BIBLIOTECA APROSIANA DI VENTIMIGLIA, TUTTORA IN ESSERE, E PER QUANTO GIA' INIZIATA DOPO META' '800, SI PUO' DATARE ANCHE DALLE CELEBRAZIONI DEL 1981 PER IL TRECENTESIMO ANNIVERSARIO DELLA MORTE DEL FONDATORE E TRA TANTE INIZIATIVE E TANTE COLLABORAZIONI DI CUI QUI SI PUO' LEGGERE
NON PUO' E NON DEVE DIMENTICARSI QUANTO SULLA SCIA DI TALI EVENTI FECERO GLI ISPANISTI SOTTO MENZIONATI E
NEL DETTAGLIO
MARIO DAMONTE CHE, STUDIANDO CON A, M. MIGNONE SUA SASSISTENTE IL RICCO FONDO SPAGNOLO DELLA "LIBRARIA", RESE DI PUBBLICA RAGIONE,
QUESTO MANOSCRITTO SCONOSCIUTO (VEDI L'INCIPIT NELL'IMMAGINE) COMPORTANTE UNA VARIANTE DELLE
OBRAS

DEL GRANDE POETA SPAGNOLO GONGORA =
FATTO CHE EBBE MOLTO RISCONTRO
DATO ANCHE CHE IL CODICE VENNE PRESENTATO A PROVIDENCE NEGLI U.S.A. (1986)
ATTIRANDO UN GRANDE INTERESSE DI STUDIOSI STATUNITENSI MA ANCHE PIU' ESTESAMENTE ISPANICI E MESO-SUD AMERICANI
CHE MATURARONO UN' ATTENZIONE, MAI PRIMA COSI' OSTENTATA, SULLA "LIBRARIA DI VENTIMIGLIA"
OVE SCOPRIRONO VARIE RARITA' E NON POCHI STIMOLI TEMATICI, PER STUDI ANCORA ADESSO IN ESSERE

***********************

SAREBBE DAVVERO SUPERFLUO METTERSI A DISSERTARE DI "ANGELICO APROSIO NEI SUOI RAPPORTI CON LA CULTURA SPAGNOLA DEL XVII SECOLO" SENZA FAR CAPO DA UN GRANDE STUDIOSO CHE PURTROPPO CI HA LASCIATI QUALE FU
MARIO DAMONTE
DI CUI SI RECUPERANO QUI DI SEGUITO ALCUNI FONDAMENTALI INTERVENTI CRITICI, ACCORPATI IN UNA SUA SPLENDIDA
OPERA
USCITA POSTUMA, SULL'ARGOMENTO APPENA CITATO, VALE A DIRE:
1 - PADRE ANGELICO APROSIO E LA SPAGNA
2 - UN MANOSCRITTO GONGORINO SCONOSCIUTO NELLA BIBLIOTECA APROSIANA DI VENTIMIGLIA (IN LINGUA SPAGNOLA)
COME POI ERA NELLE MIGLIORI TRADIZIONI APROSIANE MARIO DAMONTE SAPEVA ALTRESI' CIRCONDARSI DI COLLABORATORI DI NOTEVOLE VALORE E TRA QUESTI MERITA D'ESSER MENZIONATA
ANNA MARIA MIGNONE
CHE PER IL "I QUADERNO DELL'APROSIANA", VECCHIA SERIA, DEL 1984 EDITO' ENTRO UN SUO
SAGGIO CRITICO
UN INEDITO SPAGNOLO DI JUAN PABLO MARTIR RIZZO INTITOLATO

***CONSOLATORIA AL SENOR JUAN MARIA CAVANA EN LA MUERTE DE SU PADRE***





UTILIZZA LE FRECCE PER SCORRERE AVANTI (DESTRA) E INDIETRO (SINISTRA) LE PAGINE - INVECE CLICCA QUI PER LA HOME PAGE DI CULTURA-BAROCCA