cultura barocca
La mappa delle coste e degli approdi che Montezuma fece realizzare per soddisfare un'astuta richiesta di Cortes Malineli Tenepatl, Malinche, Malintzin o Do˝a Marina (Coatzacoalcos, 1502 ľ 1529), Ŕ famosa per essere stata l'interprete e, nel contesto di versioni diverse e contrastanti, l'amante di Hernßn CortÚs che ne parla al capo 56 della sua "Relazione" e precisamente a questa pagina. Viene conosciuta con i nomi Malinalli, Malintzin (trasposizione in spagnolo del nome originale; il suffisso tzin stava ad indicare uno stato di nobiltÓ), o meglio Malinche o La Malinche, nome con il quale Ŕ pi¨ comunemente ci si riferisce a lei, oppure usando il nome cristiano con il quale venne battezzata, Marina, quasi sempre con l'appellativo di do˝a Marina. Gli Aztechi chiamarono Cortes con lo stesso nome Malinche.

(vedi qui = Premessa)

CLICCA INVECE QUI PER RITORNARE ALLA PAGINA INIZIALE