HIERES: CITTA' ED ISOLE

CittÓ della Francia sudorientale, in Provenza, nel dipartimento del Var, situata presso la baia omonima, 18 km. a est di Tolone e a 4 Km. dalla costa.
E' stazione climatica importante: ha dintorni ridenti, coltivati a fiori ed ortaggi, con peschi edf alberi da frutto, con buon commercio di vini, oli, frutta, fiori.
Importantissime sono le SALINE da cui in antico, per millenni, procedette la STORICA VIA DEL SALE che, tra l'altro, procedeva sin nel territorio peedemontano e nel PIEMONTE in particolare.
I monumenti pi¨ importanti sono un vecchio castello con la cinta merlata dei secc. XI-XII, la chiesa di S.Luigi, costruita dai TEMPLARI i monaci guerrieri che, forse, da quest'area si spinsero nel territorio italiano e particolarmente nell'area intemelia: un cenno ulteriore merita poi il palazzo comunale.
Sotto il profilo storico si pu˛ citare che si tratta dell'antico Castrum Arearum eretto da Roma: pass˛ quindi ai Conti della Provenza e poi ai Visconti di Marsiglia.
Carlo d'Angi˛, morendo nel 1481, leg˛ questo suo possedimento alla Corona di Francia tanto di diventare spesso soggiorno dei Re di Francia.
Importanti sono le ISOLE fronteggianti la spiaggia e dipendenti dal comune: le principali sono Porquerolles, Port-Cros, Ile du Levant. Poco popolate hanno fitte macchie di pini e querce. Sono frequentate da turisti: l'isola di Port-Cros costituisce dal 1963 un parco nazionale per la protezione della flora e fauna mediterranea, sia terrestre che marittima.
Queste isole eran giÓ note agli antichi che le chiamavano Stoechades Insulae abitate dai massalioti. Nei primi secoli del cristianesimo furono sede di CENOBITI in collegamento con gli insediamenti di HyŔres. Nei secoli XVI e XVII l'isola di Porquerolles costituý da sola il marchesato dei d'Ornesan: le altre insieme il marchesato di Roquendorff.
¨