informatizzazione a cura di B. Durante

CHIESA RUSSA DI S. BASILIO A SANREMO
Questa chiesa venne edificata verso il 1910 dalla ricca colonia di turisti russi e la sua consacrazione risale al 1913. E' un monumento piuttosto significativo per Sanremo in quanto costituisce l'unica testimonianza in Europa occidentale di chiesa russo ortodossa. Ideatore ne fu l'artista russo Chousseff anche se i lavori furono diretti dall'architetto locale Pietro Agosti. Su una pianta quadrangolare la fabbrica si eleva, caratterizzata da quello stile bizantino che prediligeva l'uso, anche ridondante, di vetrate, smalti policromi e rifiniture a tessere auree. Si ammirano volentieri le cinque cupole a bulbo che la sovrastano mentre a guglia la cupola laterale.: tutte sono a loro volta rivestite di smalti policromi e tessere d'oro. L'interno dell'edificio presenta quadri e icone di vario valore. Qui dal 1921 furono deposte le spoglie del re del Montenegro Nicola I, della regina Milena e delle loro figlie. Spoglie che solo di recente, nel 1989 sono state traslate e su richiesta del governo del Montenegro sono state ricondotte nella loro terra