cultura barocca
Informatizzazione a cura di Bartolomeo Ezio Durante ESEMPLARE DA BIBLIOTECA PRIVATA

Compare scritto alla voce "FERRARIS, Lucio" dell' Enciclopedia Italiana (1932) =
"FERRARIS, Lucio. - Canonista ed erudito, nato a Solero (Alessandria) il 18 aprile 1687, morto ad Alessandria il 24 febbraio 1763. Nel 1704 vestì l'abito francescano. Insegnò a lungo nel convento di San Bernardino in Alessandria, acquistandosi in breve grande fama per la sua dottrina. Fu lettore giubilato, provinciale del suo ordine, esaminatore sinodale, e a Roma consultore di varie congregazioni, principalmente di quella del Sant' Uffizio. Il nome del F. è affidato alla sua celebre Prompta Bibliotheca Canonica (Bologna 1746), vasta enciclopedia dello scibile ecclesiastico, anche oggi consultata con profitto, messa insieme con materiali desunti dalle costituzioni pontificie, dai concilî, dai decreti delle Ss. Congregazioni, dalle decisioni della S. Rota e dalle opere di oltre settecento autori. In generale, il F. non segue mai le opinioni estreme, onde è classificato fra gli autori cosiddetti probabilisti".
La Bibliotheca fu spesso ristampata, con aggiornamenti (e revisioni indicate dalla definizione di aliena manu superando di gran lunga per dimensioni il progetto iniziale ed assumendo, come nel caso di quella qui utilizzata, il nuovo titolo Bibliotheca canonica, juridica, moralis, theologica nec non ascetica, polemica, rubricistica, historica, &c. ... ab ad m.r.p. Lucio Ferraris ... Tomus primus [-undecimus]. .., Post plures Italicas editio postrema auctior et emendator .., Venetiis : typis Vincentii Radici, 1770-1794, 11 v. ; fol. - L'indicazione di ed. precede quella di partizione - Cors. ; rom - Testo su due col. . Fregio xil. sui front. (essa comprende = 1: A-B - 2: C - 3: D-E - 4: E-F-G-H - 5: I-K - 6: L-M-N - 7: O-P - 8: P-Q-R-S - 9: S-T-V - 10: V-X-Z - 11: Additamenta et correctiones ad promptam bibliothecam p. Lucii Ferraris tum ad Sacram theologiam, tum ad jus canonicum, et civile maxime pertinentia. Ex nuperrima Romana editione 1784. ad 1791. recentioribus Venetis augendis atque illustrandis sedulo deprompta. Tomus undecimus).
[ è da menzionare che nel 1885-98 la Prompta Bibliotheca fu alla fine editata in 8 volumi; G. Bucceroni vi aggiunse infatti un volume di Supplementum (Roma 1899) giova precisare Lucio Ferraris: il suo tempo, il suo ruolo, la sua opera = nelle varie forme l'opera si presentò come il riferimento per le varie discipline in tutto il mondo cattolico sino al 1917 quando Benedetto XV promulgò il nuovo Codice di Diritto Canonico, conosciuto come "Piano Benedettino"].

CLICCA SULLE FRECCE PER IL LEMMA PRECEDENTE E INVECE CLICCA QUI PER LA HOME PAGE DI CULTURA-BAROCCA