cultura barocca
informat. da orig. VEDI QUI "ASTROLOGIA IN LIGURIA"

L'immagine sopra tratta da "Filosofia Astronomica" di Vanuzio Gualfeldi, Cuneo, 1665 (arch. bibl. aprosiana)

LA PRATICA DELLE RICERCHE ASTROLOGICHE IN LIGURIA ERA PIU' EVOLUTA, TRA '500 E '600 DI QUANTO OGGI SI PENSI, MA ANCHE GLI STUDIOSI PIU' SERI TEMEVANO CHE LE LORO RICERCHE FOSSERO CONFUSE CON "MALEFICI CRIMINALI" (QUELLI PER ESEMPIO CHE VENIVANO PERSEGUITATI DALLA LEGGE IN CASO DI INDOVINI O DI NEGROMANTI) E PERALTRO SI POTEVA ANCHE TEMERE DI ESSERE CONFUSI CON ALCHIMISTI ED ERMETICI E NUMEROLOGI (PROFESSIONI SEMPRE RITENUTE IN BILICO TRA LECITO, MAGICO ED ERETICALE): BIBLIOTECA APROSIANA DI VENTIMIGLIA